Troppo caldo? Ecco come rinfrescare l’organismo in estate.

In estate, occorre fare maggior rifornimento di liquidi e di cibi ricchi di acqua. Per quali ragioni? Con l’aumento delle temperature il corpo perde più liquidi, attraverso la sudorazione e il respiro: questi liquidi vanno quindi reintegrati. Assieme all’acqua si perdono anche sali minerali, per questo oltre a bere di più è opportuno consumare cibi ricchi di acqua e di minerali, in particolare frutta e verdura.

 Verdure, ortaggi e molti tipi di frutta sono infatti composti per più del 90% di acqua. Questo fa sì che abbiano un basso apporto calorico, contribuendo al senso di sazietà senza influire eccessivamente sull’introito calorico. Ma non finisce qui! Frutta e verdura, aggiunte alle ricette o consumate come spuntino, possono contribuire all’idratazione dell’organismo, fondamentale per un corretto funzionamento di tutti i processi metabolici.

Il gazpacho con riso integrale (https://www.sarchio.com/ricette/gazpacho-con-riso-integrale) è un ottimo esempio di come combinare verdura e frutta in una ricetta in versione semi liquida, in grado di contribuire all’idratazione dell’organismo. Utilizzando prodotti di stagione ci si assicura inoltre una buona dose di vitamine e sali minerali, fondamentali insieme all’idratazione durante i mesi più caldi. Infine, l’utilizzo di zenzero e basilico insaporisce la ricetta, permettendo di minimizzare l’utilizzo del sale, noto fattore di rischio per la salute cardiovascolare.

A cura di: Dott.ssa Francesca Ghelfi, biologa nutrizionista